Fenomeno Superman

Un fenomeno interessante che indica il periodo di gestazione, la nascita del supereroe è quello della cosiddetta “Pasta”.

fenomeno

Questo termine indica i piccoli volumi molto alta tiratura e distribuzione che sono in vendita presso il misero costo di dieci centesimi all’inizio degli anni 20 negli stati uniti. Nel giro di pochi anni è diventato un prodotto di successo, con un pubblico di milioni di lettori appassionati, che divora, letteralmente, le uscite che è accaduto a ritmo vertiginoso. Per questo motivo, sono stati prodotti in serie da scrittori, e spesso eseguita come di assemblea, meccanicamente, semplicemente dando fondo alle sue fantasie più strane e non può stare in piedi, a volte dietro il ritmo di produzione e infarcendoli con errori di ortografia e sintassi sono dovuti proprio per il ritmo veloce della produzione. Tuttavia, questo non impedisce al lettore di capire il “senso” del prodotto: offrire storie fantastiche e avventure eccezionali. Naturalmente, i romanzi potrebbero essere di diversi tipi, ma quelli che ha avuto più successo sono quelli che in background fantastico (nel genere “Fantascienza”) e il giallo (di solito un “Detective”); molto spesso, anche i più audaci erano pesanti sulle donne in competizione per dare un tocco di sentimentalismo per l’evento, o anche solo per un personaggio (la cameriera) per salvare l’eroe. Questo è il pubblico, affamato di nuove storie, pieno di invenzioni di oggi sembrano essere molto ingenuo e banale solo perché la lettura (e, soprattutto, ampiamente saccheggiato nel tempo), che mi è piaciuto, e non solo la nascita del Supereroe, che è stato concesso con un successo quasi subito e su larga scala.

Superman sui vestiti

vestiti
Dopo aver chiaramente affermato che all’inizio nei paragrafi precedenti, non abbiamo paura della negazione nell’affermare che la nascita di un Supereroe come un mito moderno, come tutti noi la intendiamo oggi coincide con la pubblicazione di ” Adventure Comics n.1. Quando il Supereroe che mette piede sul nostro pianeta per la prima volta, ad essere onesti, il Supereroe del suo tempo. Ogni periodo storico vedrà il “genere” di supereroe, e l’ultimo sarà sempre un’espressione del suo tempo (12) . Superman, così come i supereroi dei fumetti nel vuoto per decine di anni (Batman o anche Spider-Man, per esempio) che ha superato, infatti, a diversi periodi della storia, attraverso le interpretazioni degli autori secondo la sensibilità, modalità, e, a volte, anche nel contesto politico del momento. Ci sono stati, e si capirà alla fine di questo speciale, anche se non riesce, tuttavia, per descrivere tutti loro, un sacco di Superman, spesso, nello stesso tempo; parliamo di versioni prodotte per la televisione, film, sceneggiati radiofonici, per ciascuna delle tre (o quattro, a volte cinque o più) della serie regolare a fumetti che hanno messo la loro mano alle centinaia di scrittori per un periodo di tempo di settant’anni e passa.

Il segreto del successo di Superman è stato anche questo, provare a montare i gusti e le esigenze del pubblico, in modo che il lettore mai capito che Superman era lì quando è nato, da quando era bambino, e anche ora che egli è un uomo anziano… e il mito del Supereroe rende Superman sempre uguale a se stesso ma sempre diverso nelle sue diverse rappresentazioni: si tratta di un mito del “non cambiamento”; c’è solo l’illusione che il personaggio si evolve, quando in realtà ciò che rimane di raccogliere il successo di pubblico. “Superman dovrebbe, pertanto, rimangono inconsumabile e tuttavia essere consumato secondo i modi della vita quotidiana. Ha le caratteristiche di un mito al di fuori del tempo, ma è accettato solo perché l’azione si svolge nel mondo di ogni giorno, e temporalità umana” .

I bambini amano Superman

bambini amano

Il mito di Superman vive e sopravvive cambiamenti nel digiuno del gusto e della moda degli ultimi decenni, con una produzione di storie da un continuo ed enorme. Non è l’unico mito che è degno di questo nome; per esempio, come sottolineato da Danny Fingeroth nel suo libro luminoso di Superman sul Divano, l’antico mito di Gilgamesh ha almeno la stessa dignità di quella di Superman, ma “[…] non c’è nessun film di Lui che attira le masse di pubblico per il cinema” . La capacità di reinventare il personaggio di Superman nel mondo contemporaneo è la chiave di questo successo: “[ … ] il mito circa la condizione di essere una creatura immersa nella vita di tutti i giorni, nel presente, a quanto pare collegate alle proprie condizioni di vita e di morte, anche se dotati di facoltà superiori” .