Storia superman

Al di là delle apparenze, i superpoteri di Superman non è quasi al limite, e l’ascesa della destra negli altri, al di là del “picco” della capacità umana. Si sentiva, allo stesso tempo, la nascita di Superman, la necessità di leggere storie e personaggi che rappresentano un’immagine di “controllo” della società. Senza degenerare nel cosiddetto vigilante, che sarà più volte, a seguito di uno dei più grandi e più amari rimproveri fatti al “genere” supereroi, sentire il piacere di trovare (almeno in sicurezza delle pagine di un libro a fumetti) di qualcuno che è in grado di mettere le cose al loro posto.

Superman del film

film
Per essere più chiaro, parliamo di che Daniele Barbieri brillantemente è stato teorizzato come la “sindrome della rondella” che colpisce tutti i supereroi: il desiderio di mettere tutto al suo posto e in ordine, secondo la loro concezione di ordine, di un desiderio, tipico delle casalinghe. Nelle prime storie di Superman, c’è emerso un nuovo tipo di eroe: “individualista e sicuro di sé che è ora di gran parte delle preoccupazioni banale della società, tuttavia, in grado di agire in conformità con il codice d’onore di portare il peso da solo [problemi] nel mondo e vincere. […] L’insieme dei valori che [heroes] tradizionalmente difendere è sintetizzato nel motto del distintivo dato che il Superman “la Verità, la Giustizia e il modo Americano. A volte l’ultima parte di questa frase è stata interpretata in modo strettamente nazionalista, ma molto più spesso… che ha rappresentato gli ideali alla base della Costituzione degli Stati uniti” (16) . Una volta radicatosi nei gusti delle persone, tuttavia, il mito del supereroe è stato spesso con grande facilità in vari mezzi di comunicazione, che conferma il mito è trasversale in relazione sia al tipo di mezzo che il pubblico in generale.

Superman vs Batman

superman vs batman

Un “cartone animato” di Superman in grado di attrarre i bambini, una serie TELEVISIVA come “Smallville”, che può essere apprezzato dai ragazzi, un fumetto disegnato da Alex Ross può essere goduto da parte di anziani signori studiosi dell’arte classica; e questo anche se gli stessi bambini, adolescenti o anziani cavalieri provenienti da diverse culture, razze e paesi. L’uomo della strada può vedere Superman nella creazione dei suoi più grandi e migliori aspettative; Superman è, spesso, quindi, che sia grande che non possiamo mai raggiungere al meglio delle nostre capacità. Molte volte anche per ridurre volontariamente o non, nel campo della creazione artistica di Siegel E Shuster, è definita come la “liberazione dei due bambini frustrati” (come è scritto in molti libri che non tengono conto del fatto che i due autori, nel 1934, avevo vent’anni, e non quattordici), che hanno pensato di incarnare un personaggio che potrebbe non essere (uomini forti, belli, di successo, le donne…), ma questa visione molto riduttiva. Lo schema utilizzato da due giovani autori di codifica del Mito del Supereroe moderno, sia nei suoi aspetti positivi e negativi; a distanza di decenni, infatti, è anche evidente il limite della gabbia per la narrativa, in cui era stato fatto crescere fuori di Superman. Come detto in uno dei primi studi sul Supereroe, Supereroe, è un Mito che deve crescere e a vivere la loro migliaia di storie, nel corso del tempo, che, paradossalmente, sempre la stessa.

Altri supereroi

supereroi

Questo “non essere” nel mondo contemporaneo, e la successione degli eventi narrati nei libri di fumetti e strisce quotidiane sui giornali, è ciò che permette di Superman per stare in un Mito che ancora oggi, dopo tanti anni della sua nascita. Questo non-procedura del tempo, questo non migliora causato la mancanza di progressi è senza dubbio un difetto, ma è funzionale al successo del personaggio. La struttura narrativa utilizzata da Siegel e dagli autori che si sono succedute, induce il lettore a credere che le azioni che svolgono l’illusione è sempre nel presente; “perché il mito non è isolato in un campione in una dimensione di eternità, ma per essere compartecipabile, devono essere immersi nel flusso della storia in atto, questa storia è negato, come una sequenza e vedere come questa proprietà” (17) . Questo non è il fluire del tempo ha causato, negli anni, molti dei problemi dei diversi autori che hanno avuto successo nella scrittura delle storie di Superman e poi ci farà vedere come vengono affrontati e risolti in tempo.

Fenomeno Superman

Un fenomeno interessante che indica il periodo di gestazione, la nascita del supereroe è quello della cosiddetta “Pasta”.

fenomeno

Questo termine indica i piccoli volumi molto alta tiratura e distribuzione che sono in vendita presso il misero costo di dieci centesimi all’inizio degli anni 20 negli stati uniti. Nel giro di pochi anni è diventato un prodotto di successo, con un pubblico di milioni di lettori appassionati, che divora, letteralmente, le uscite che è accaduto a ritmo vertiginoso. Per questo motivo, sono stati prodotti in serie da scrittori, e spesso eseguita come di assemblea, meccanicamente, semplicemente dando fondo alle sue fantasie più strane e non può stare in piedi, a volte dietro il ritmo di produzione e infarcendoli con errori di ortografia e sintassi sono dovuti proprio per il ritmo veloce della produzione. Tuttavia, questo non impedisce al lettore di capire il “senso” del prodotto: offrire storie fantastiche e avventure eccezionali. Naturalmente, i romanzi potrebbero essere di diversi tipi, ma quelli che ha avuto più successo sono quelli che in background fantastico (nel genere “Fantascienza”) e il giallo (di solito un “Detective”); molto spesso, anche i più audaci erano pesanti sulle donne in competizione per dare un tocco di sentimentalismo per l’evento, o anche solo per un personaggio (la cameriera) per salvare l’eroe. Questo è il pubblico, affamato di nuove storie, pieno di invenzioni di oggi sembrano essere molto ingenuo e banale solo perché la lettura (e, soprattutto, ampiamente saccheggiato nel tempo), che mi è piaciuto, e non solo la nascita del Supereroe, che è stato concesso con un successo quasi subito e su larga scala.

Superman sui vestiti

vestiti
Dopo aver chiaramente affermato che all’inizio nei paragrafi precedenti, non abbiamo paura della negazione nell’affermare che la nascita di un Supereroe come un mito moderno, come tutti noi la intendiamo oggi coincide con la pubblicazione di ” Adventure Comics n.1. Quando il Supereroe che mette piede sul nostro pianeta per la prima volta, ad essere onesti, il Supereroe del suo tempo. Ogni periodo storico vedrà il “genere” di supereroe, e l’ultimo sarà sempre un’espressione del suo tempo (12) . Superman, così come i supereroi dei fumetti nel vuoto per decine di anni (Batman o anche Spider-Man, per esempio) che ha superato, infatti, a diversi periodi della storia, attraverso le interpretazioni degli autori secondo la sensibilità, modalità, e, a volte, anche nel contesto politico del momento. Ci sono stati, e si capirà alla fine di questo speciale, anche se non riesce, tuttavia, per descrivere tutti loro, un sacco di Superman, spesso, nello stesso tempo; parliamo di versioni prodotte per la televisione, film, sceneggiati radiofonici, per ciascuna delle tre (o quattro, a volte cinque o più) della serie regolare a fumetti che hanno messo la loro mano alle centinaia di scrittori per un periodo di tempo di settant’anni e passa.

Il segreto del successo di Superman è stato anche questo, provare a montare i gusti e le esigenze del pubblico, in modo che il lettore mai capito che Superman era lì quando è nato, da quando era bambino, e anche ora che egli è un uomo anziano… e il mito del Supereroe rende Superman sempre uguale a se stesso ma sempre diverso nelle sue diverse rappresentazioni: si tratta di un mito del “non cambiamento”; c’è solo l’illusione che il personaggio si evolve, quando in realtà ciò che rimane di raccogliere il successo di pubblico. “Superman dovrebbe, pertanto, rimangono inconsumabile e tuttavia essere consumato secondo i modi della vita quotidiana. Ha le caratteristiche di un mito al di fuori del tempo, ma è accettato solo perché l’azione si svolge nel mondo di ogni giorno, e temporalità umana” .

I bambini amano Superman

bambini amano

Il mito di Superman vive e sopravvive cambiamenti nel digiuno del gusto e della moda degli ultimi decenni, con una produzione di storie da un continuo ed enorme. Non è l’unico mito che è degno di questo nome; per esempio, come sottolineato da Danny Fingeroth nel suo libro luminoso di Superman sul Divano, l’antico mito di Gilgamesh ha almeno la stessa dignità di quella di Superman, ma “[…] non c’è nessun film di Lui che attira le masse di pubblico per il cinema” . La capacità di reinventare il personaggio di Superman nel mondo contemporaneo è la chiave di questo successo: “[ … ] il mito circa la condizione di essere una creatura immersa nella vita di tutti i giorni, nel presente, a quanto pare collegate alle proprie condizioni di vita e di morte, anche se dotati di facoltà superiori” .

Superman: la storia e la rilevanza dei supereroi della DC Comics

superman

È il padre di tutti i super eroi. Le sue storie di fantascienza, guerra, giallo, e l’avventura ha preso lui per ottenere subito un clamoroso successo di pubblico, e che ancora oggi è considerato come il fumetto letto da bambini di tutto il mondo.

DC Comics nel giugno del 1938, è il lancio di un nuovo personaggio dei fumetti, creato da Jerry Siegel e Joe Schuster: questo è Superman, eroe extraterrestre della doppia vita che cattura subito l’attenzione del pubblico americano, dimostrando un enorme successo dai primi numeri. Tanto che Superman, pubblicato sulle pagine della rivista Action Comics, si vince un record tutto suo e, nel 1940, il protagonista è il primo di una serie, la radio, e poi una serie di cartoni animati. Poi, l’attore Kirk Alin, Superman appare nel 1948 e nel 1950, due serie di film sono seguiti da film per la televisione negli anni Cinquanta, interpretato da George Reeves.

Superman prima edizione

prima edizione
La storia è sempre più o meno lo stesso e segue le avventure dei fumetti: Superman è invincibile, invulnerabile, ha un solo punto debole, la kryptonite, la sostanza che è venuto sulla Terra in forma di meteoriti dal suo pianeta, esplosa nello spazio, e che la rende debole e incapace di muoversi. In questo, la sua debolezza è che approfittano della loro nemici, che non sono comuni ladri catturati ogni giorno per ristabilire l’ordine sul pianeta Terra, ma il male, il male di mente che vogliono dominare il mondo per la sua fame di potere e di denaro. Oltre alla ben nota serie di film con protagonista Christopher Reeve, c’è anche una serie tv-film di Le nuove avventure di Superman, interpretato da Dean Cain, più volte programmato sulle reti televisive nazionali.

Superman le prossime versioni

versioni

“Superman” è stato uno dei fumetti letti da bambini di tutto il mondo, ha anche ispirato un curioso film cecoclovacco 1967, Superman vuole uccidere Jessie di Voclav Vorlicek, in cui uno scienziato appassionato di fumetti si materializza il suo personaggio preferito di Superman, infatti.
Nei fumetti, ora, quando l’era dei supereroi americani sembrano dare luogo alla macchina da guerra del manga giapponese vincitori del West, dal decennio degli anni Settanta, Superman è stato affidato ad autori diversi, perché lui ride a carico, come John Byrne o Brett Allevamento. Inevitabilmente, il supereroe che sembrava destinato a soccombere per mancanza di vendite, così abbiamo pensato di dc Comics per “ucciderlo” in un’avventura, 1993, e poi fare il “luogo” con alcuni trucchi, tra cui la clonazione, o il ritorno al passato di supereroi. Ma, a prescindere da questioni editoriali, o la possibile carenza di buone idee nel campo del fumetto, è stato il film con Christopher Reeve nel ruolo di Superman, per contribuire alla popolarità del personaggio e farlo durare a lungo nel cuore del pubblico di tutto il mondo.

La figura di Superman, ovviamente, in genere supereroistico, il genere per eccellenza del mondo del fumetto, nato negli Stati uniti negli anni ’30 e da lì si diffuse in tutto il mondo. Un genere che è caratterizzata principalmente da aver attirato personaggi come la gente comune, ma con al posto di poteri straordinari per affrontare le questioni relative alla guerra, o la battaglia tra il bene e il male, il desiderio di vendetta del male e della giustizia dell’eroe.